L'ARCHITETTURA E' IL GIOCO SAPIENTE, RIGOROSO E MAGNIFICO DEI VOLUMI ASSEMBLATI NELLA LUCE - Le Corbusier
  • Progetto di Centro Civico a Milano

    Categoria: Concorsi / Proposte
    Tipologia:
    Anno: 2013

    Concorso di progettazione di un Centro Civico di 1000 mq coperti nel Parco Garibaldi-Repubblica per il Comune di Milano. La peculiarità dell’area di progetto risiede nella sua posizione a metà tra frammenti della memoria della città consolidata otto/novecentesca e lo spazio “aperto” del nuovo Parco la Biblioteca degli Alberi. Come tutti i luoghi di “transizione” esso trattiene i caratteri dai due binomi, questo ha rappresentato un’importante stimolo nella ricerca del tema di progetto. La struttura che abbiamo immaginato vive di questo dualismo, da una parte la fluidità e la percorribilità degli spazi, dall’altra la forza della materia che caratterizza la cortina chiusa dell’isolato ottocentesco. il piano terra diviene icona di quello che a nostro parere dovrebbe essere l’immagine di ogni edificio pubblico con un’importante funzione aggregativa. Il piano primo, per contro, ha un carattere introverso, intimo, privato, gli ambienti al primo piano instaurano un rapporto con l’esterno attraverso i patii, quali condensatori di luce, aria e verde; sono previste 2 logge aperte, luoghi dove poter traguardare da un a parte la “città” (a Nord), dall’altra lo “spazio aperto”(a Sud). Abbiamo dunque immaginato un’architettura che sia soprattutto un sistema integrato tra gli spazi dello “stare” e gli spazi del “flusso della città”, tentando di immaginare una struttura in cui gli uni si fondano negli altri in completa continuità e fluidità, ove il tema dell’integrazione di persone ed attività diverse tra loro, diviene predominante.Ne risulta un organismo caratterizzato da trasparenza e leggerezza al piano inferiore e più raccolto e chiuso verso il contesto esterno al primo piano dove l’illuminazione naturale sarà garantita dall’affaccio sui 3 patii interni che tenderanno a ricreare spazi di verde.

    Piano Terra

    Accoglienza, uffici 68 mq.
    Sportelli ascolto al pubblico 90 mq.
    Centro anziani ed adolescenti 40 mq.
    Sale ludico-ricreative 58 mq.
    Caffetteria-Ristorazione leggera 75 mq.

    Piano Primo

    Sale ascolto della musica 42 mq.
    Sala video-proiezione 33 mq.
    Sala Conferenze/Spettacoli/Concerti 100 mq.
    Biblioteca/Mediateca 85 mq.
    Sala incontri con i Cittadini 50 mq.
    Sale studio/Corsi 95 mq.
    Locale Tecnico 30 mq.

    Per l’intero complesso verranno utilizzate le seguenti predisposizioni per il risparmio energetico:

    • Ventilazione naturale con aria notturna nel periodo estivo per favorire il raffrescamento degli ambienti, approfittando dello scambio termico favorito dalla presenza del lago.
    • Installazione di pannelli solari per il riscaldamento dell’acqua calda (100%) e per l’integrazione del riscaldamento (da 20 al 40%).
    • Installazione di pannelli fotovoltaici per la produzione dell’energia elettrica, che se in eccesso cedibile al fornitore che ha in gestione la distribuzione.
    • Utilizzo di acqua di seconda falda a temperatura costante per raffrescamento estivo dell’edificio mediante l’impianto fan-coil.
    • predisposizione di tubi interrati per il prelievo di aria a temperature pressoché costante nell’arco dell’anno a incrementare i ricambi d’aria delle UTA. Gli stessi tubi potranno essere utilizzati per il prelievo di aria per il raffrescamento mediante l’utilizzo di apposite condutture di distribuzione aria eventualmente da prevedere.
    CONDIVIDI QUESTO PROGETTO SU
    Scroll Up

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

    Chiudi